Recensione libro: “Storie Filippiche. Florilegio da Pompeo Trogo” (testo latino a fronte) di Marco Giuniano Giustino, curato e tradotto da Alice Borgna

Buon sabato a tutti, grazie di essere su Alessandro III di Macedonia! Oggi vi parlo con molto piacere di una lettura che per molto tempo ho ritenuto superflua ma che poi volendo recuperare tutti i testi antichi su Alessandro non potevo non prendere in considerazione e sono molto contenta di averla fatta in questa bella edizione. State per leggere la recensione di:

Storie Filippiche. Florilegio da Pompeo Trogo

Testo latino a fronte. Edizione integrale

di Marco Giuniano Giustino

Saggio introduttivo, nuova traduzione e note di Alice Borgna

Premessa di Giusto Traina

Rusconi Libri, 2020

ISBN: 978–8818034554, 700 pagg.

Le Storie Filippiche rappresentano uno dei perduti Graal della letteratura di Roma antica: una storia universale scritta in latino. Loro autore fu un uomo di origine gallica, Pompeo Trogo: proprio mentre Tito Livio componeva la sua monumentale Storia di Roma, scelse invece di narrare le vicende dei popoli più lontani, nel tempo e nello spazio. Al centro doveva spiccare la formidabile ascesa e caduta del regno macedone, da qui il titolo. Sfortunatamente, però, le Storie Filippiche sono andate perdute: tutto quello che ci resta è un Florilegio, composto qualche secolo dopo da un certo Giustino. La perdita è quindi parzialmente sanata? No: Giustino, pur limitandosi ad un’operazione apparentemente innocua come la selezione di brani, in realtà modifica nel profondo gli equilibri e le prospettive dell’originale. Il suo Florilegio, quindi, più che raccontarci la storia del mondo, rappresenta il biglietto di accesso a una camera delle meraviglie, in cui da ogni scaffale fa capolino qualcosa di stravagante: regine malvagie, sovrani obesi, bambini prodigio, fughe rocambolesche, passioni ed enigmi.

EDIZIONE INTEGRALE

Giustino
Dietro al nome di Giustino si nasconde uno dei tanti misteri dell’antichità. Tutto quello che sappiamo su quest’uomo, infatti, sono le poche parole con cui egli stesso si presenta nella
praefatio della sua opera: in un periodo imprecisato, collocato variamente dalla critica tra il II e il IV secolo d.C., si reca a Roma, probabilmente al seguito di un personaggio più importante. Nel corso di questa vacanza Giustino non rimane inoperoso ma, imbattutosi in una copia delle Storie Filippiche di Pompeo Trogo, decide di trarne quel che definisce breve florum corpusculum. Dopo queste parole, Giustino si inabissa nel suo testo e scompare dalla nostra vista. Ci resta la sua opera, la cui maggiore agilità rispetto alla monumentale storia di Trogo, unita al carattere curioso del materiale selezionato, ne determinerà la vasta circolazione successiva.

ALICE BORGNA è ricercatrice in Lingua e Letteratura latina presso l’Università del Piemonte Orientale. Ha lavorato sulla prosa latina tardorepubblicana e imperiale, in particolare su Cicerone, Pompeo Trogo e Giustino. Si occupa inoltre di Digital Humanities e della loro applicazione alle discipline classiche nel quadro del progetto DigilibLT, la biblioteca digitale del latino tardo antico (http://digiliblt.uniupo.it).

GIUSTO TRAINA è ordinario di Storia romana presso Sorbonne Université. Si occupa di storia militare antica e geopolitica di Roma antica, in particolare del rapporto con l’Iran e il Caucaso. Ha scritto numerosi contributi e monografie, tra cui 428 d.C. Storia di un anno (Laterza, tradotto in quattro lingue); inoltre ha diretto i tre volumi su Roma antica per la Storia d’Europa e del Mediterraneo, e di recente il I volume della serie Mondes en guerre (ed. Passés composés). Ha in preparazione La storia geniale. Perché non possiamo fare a meno della storia romana (Laterza).

Classificazione: 5 su 5.

Reading time: dal 20 al 30 Novembre 2020.

Come per ogni libro che leggo, potete trovare gli aforismi e le frasi più belle di questo: QUI.

Grazie a tutti,

Contenuti

Vi lascio il video della conferenza della dott.ssa Borgna in cui parla dell’importanza del Florilegio.

Classe 1988, laureata in Filosofia e Comunicazione, lettrice, amante dei gatti, di Alessandro Magno, delle serie tv, dei Linkin Park e degli aforismi. Ho due blog: Life is like a wave who rises and falls con recensioni dei libri e aforismi e Alessandro III di Macedonia: la tua risorsa su Alessandro Magno. Mostra tutti gli articoli di _elena_88

Originally published at http://alessandroiiidimacedonia.wordpress.com on December 5, 2020.

Blog page entirely dedicated to Alexander the Great and the Hellenism and everything related to them. Links: https://msha.ke/alessandroiiidimacedonia/

Blog page entirely dedicated to Alexander the Great and the Hellenism and everything related to them. Links: https://msha.ke/alessandroiiidimacedonia/